La Fondazione Sassi, che dal 1990 opera nel campo della cultura per la valorizzazione del patrimonio naturale, storico, artistico, architettonico dei Sassi di Matera, ha avviato la call Luoghi per Sottrazione, aprendo così i propri ambienti agli artisti under 35.

Le domande devono pervenire entro e non oltre la mezzanotte del 10 marzo 2017.

L’obiettivo è quello di vivere l’esperienza di una mostra collettiva che sia insieme occasione di incontro e rappresentazione del tema della sottrazione, in una visione che dal locale investa temi universali. Agli artisti, di ogni nazionalità, viene chiesto di riflettere, partendo dall’analisi del luogo, sui temi a loro più vicini e operare secondo i propri linguaggi.

Destinatari della call

La call è aperta a tutti gli artisti under 35, di qualsiasi nazionalità, nei diversi ambiti:

  • visual art (pittura su qualsiasi tipo di supporto, fotografia, etc);
  • scultura, installazione;
  • proiezioni e arti digitali;
  • perfomance.

La partecipazione è gratuita e può avvenire singolarmente o in gruppo; i collettivi dovranno avere almeno la metà dei componenti di età inferiore ai 35 anni compiuti.

Ogni artista/collettivo potrà presentare un solo progetto.

Maggiori informazioni

Call For Artists Under 35