Regione Puglia: pubblicati gli avvisi Spettacolo dal vivo – Residenze artistiche e Attività culturali

Home / SPAZIO EUROPA / Regione Puglia: pubblicati gli avvisi Spettacolo dal vivo – Residenze artistiche e Attività culturali

Regione Puglia: pubblicati gli avvisi Spettacolo dal vivo – Residenze artistiche e Attività culturali

La Giunta regionale pugliese, con deliberazione n. 877 del 7 giugno 2017, ha approvato alcune modifiche agli Avvisi pubblici per partecipare alla selezione dei progetti triennali di Spettacolo dal vivo e Residenze Artistiche e delle Attività culturali, al fine di tener conto di una serie di indicazioni migliorative emerse sia in occasione degli eventi pubblici di presentazione dell’iniziativa, sia attraverso le istanze di chiarimento inoltrate a mezzo email.

Con l’occasione si è provveduto a correggere taluni refusi nel testo e ad introdurre alcune integrazioni/semplificazioni in merito alle procedure istruttorie, oltre a fornire l’opportunità di un maggior lasso di tempo per la presentazione delle candidature, come richiesto da numerose associazioni di categoria.

Le novità introdotte

Le principali novità attengono:

  • alla possibilità di far concorrere alla quota di cofinanziamento anche i costi in natura sostenuti dal singolo soggetto proponente/Capofila e dai Partner;
  • alla possibilità di presentare domanda da parte dei singoli Dipartimenti universitari o strutture assimilabili (pubblici e privati), qualificandoli come soggetti autonomi;
  • alla rimodulazione del fattore di valutazione del progetto artistico, riassorbendo gli elementi di valutazione delle esperienze pregresse nell’ambito del criterio più generale di valutazione qualitativa del progetto triennale, avendo riguardo in particolare alla valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale pugliese.

È stata introdotta la possibilità di presentare domanda da parte di soggetti senza sede legale od operativa in Puglia ma che si impegnano ad acquisirla entro la data della prima richiesta di erogazione del finanziamento e mantenerla fino al completamento dell’iniziativa triennale e da parte di soggetti che abbiano svolto attività non saltuaria e di rilevante valore culturale negli ultimi due anni.

Termini di presentazione delle domande

Il termine di presentazione delle domande è stato differito al 30° giorno successivo dalla data di pubblicazione delle determinazioni di modifica, riapprovazione e ripubblicazione integrale degli Avvisi pubblici. Pertanto, dal momento che le citate determinazioni sono state pubblicate sul BURP n. 72 “Supplemento” del 22 giungo 2017 e che la scadenza naturale cade in giornata festiva, il termine finale per la presentazione delle domande è stabilita alle ore 24 del 24 luglio 2017.

Maggiori informazioni

Notizia completa + documenti per la partecipazione

Recent Posts

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Show Buttons
Hide Buttons