Implementare i 9 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU con SOCI

Home / Progettazione Europea / Implementare i 9 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU con SOCI

Implementare i 9 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU con SOCI

Con due giorni di incontro a Zagabria, il 7 e 8 novembre scorsi, è ufficialmente partito il progetto SociSDG (ne abbiamo parlato qualche tempo fa), che parte del partenariato stragegico Erasmus+  e riguarda l’innovazione sociale e l’inclusione degli obiettivi di sviluppo sostenibile.

Il progetto è incentrato sui 9 obiettivi di sviluppo sostenibile di orientamento sociale (SDGs)dell’ONU:

  • povertà zero;
  • fame zero;
  • salute e benessere;
  • istruzione di qualità;
  • uguaglianza di genere;
  • lavoro dignitoso;
  • crescita economica;
  • riduzione delle disuguaglianze;
  • città e comunità sostenibili;
  • consumo e produzioni responsabili.

Il partenariato

Materahub fa parte del consorzio del progetto, che consiste in nove organizzazioni che lavorano nel campo dell’educazione per adulti, nella sostenibilità e nella responsabilità sociale d’impresa: l’Istituto Croato per CSR – IDOP (coordinatore, Croazia), Datamaran (Inghilterra), Global Impact Grid (Germania), Homo Eminens (Lituania), Kaleidoscope Futures (Inghilterra), LatConsul (Lettonia), LUM Jean Monnet (Italia), Materahub (Italia) e Pontis Foundation (Slovacchia).

Obiettivi del progetto

I principali obiettivi del progetto SOCI sono l’educazione per gli adulti, la cooperazione per l’innovazione e lo scambio di esempi di buone pratiche quando si parla dei nove obiettivi di orientamento sociale SDGs.

 Il progetto intende presentare ed educare le aziende e altre organizzazioni sull’importanza del loro impatto sulla società, così come l’urgenza di misurare e implementare gli obiettivi sociali SDGs all’interno delle strategie aziendali. Inoltre, si concentrerà sullo scambio di esempi di buone pratiche di aziende che già integrano gli obiettivi SDGs all’interno dei loro modelli misurando il loro impatto sociale e sviluppando strumenti e metodologie per la loro integrazione.

Attraverso le cinque attività di apprendimento, i partners del progetto lavoreranno anche sullo sviluppo di materiale educativo, come ad esempio webinars e un manuale SDG, il quale faciliterà l’apprendimento degli obiettivi SDGs.

La prima attività del progetto sarà un webinar  intitolato “Gli SDG in Borsa: i nuovi requisiti di trasparenza” organizzato dal partner del progetto Datamaran, che si terrà il giorno 1 Dicembre 2017.

Potete connettervi con il progetto attraverso Facebook e Twitter.
Sito, blog e altri canali social arriveranno a breve.

Recent Posts

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

Show Buttons
Hide Buttons